Giuseppe Montaldo

L`equilibrio tra il dare e il prendere

Una delle regole fondamentali delle Costellazioni familiari è l` equilibrio tra il dare ed il prendere. La carta che più si avvicina a questa regola è la temperanza. L`unica eccezione a questa regola è che essa non vale nel rapporto con i nostri genitori. E` impossibile ricompensare i nostri genitori del regalo più bello che ci hanno fatto:
la vita.
Non solo ma Hellinger, riguardo a loro, dice:
`io sono piccolo/a, tu sei grande,
tu dai ed io prendo cara mamma`.
Per riequilibrare questo debito dovremo `donare` ad altri. Ai nostri figli per esempio. Ma alcune altre cose si possono dire sull`equilibrio tra dare e prendere:
- equilibrio tra ciò che io do a me stesso e ciò che do agli altri;
- equilibrio tra il mio cuore e la mia mente, tra amore e saggezza;
- equilibrio tra il mio lato maschile ed il mio lato femminile;
- equilibrio tra la terra ed il cielo, tra la mia parte fisico-corporale-materiale e quella spirituale;
- equilibrio tra conscio ed inconscio, tra inferno (è solo dentro di noi) e paradiso (è solo dentro di noi); questo significa la capacità di vivere le emozioni (sono quelle che ci fanno sentire vivi) senza considerarle una cosa negativa in quanto attraverso di esse (anche quelle che meno ci piacciono) superiamo i nostri limiti, trasformiamo il nostro corpo e guariamo le nostre malattie. A patto che riusciamo a temperarle attraverso l`amore del cuore e la saggezza della mente.
Forse in questo modo impareremo finalmente a voler bene a noi stessi ed a `riconoscere` il nostro valore.