Spirito e materia

Spirito e materia non sono separati. Ma è importante il modo di agire in entrambi perchè è diverso

  • 24-10-2020
  • Giuseppe Montaldo

IO spirituale – EGO materiale

Spirito e materia. Quali differenze

Dialogo sui massimi sistemi

 

G. Scusami M. ma nella vita di tutti i giorni è importante imparare a separare spirito e materia.

M. Cosa mi stai dicendo? Spirito e materia sono unite e inseparabili. Non le puoi scindere.

G. Certo che spirito e materia sono una cosa unica. Sono d’accordo con te; tutto è uno. Ma parlo di problemi pratici. A volte nella vita bisogna trovare soluzioni a difficoltà momentanee. Spirito e materia ritorneranno all’unità quando completeremo il nostro percorso. Ma chissà se ci vorranno ancora milioni o miliardi di anni. Voglio farti un esempio: se in una relazione una persona viene sempre maltrattata come si deve comportare?

M. Si dovrebbe chiedere: perché mi attiro chi mi maltratta? E lavorando su questo conflitto non attirerà più questo tipo di persone.

G. Perfetto. Su questo siamo d’accordo. Ma, nel frattempo, quella persona che fa? Continua a farsi maltrattare?

M. Può solo lavorare su di sé. Così esce da situazioni di questo tipo.

G. Non mi hai risposto.  Cerco di farmi capire. Mi hai raccontato che già da diversi anni ti sei separato dall’amore della tua vita. Allo stesso tempo affermi sempre che con lei hai fatto pace dentro di te, che non hai più nessun tipo di risentimento nei suoi confronti. È corretto dire che, nello spirito, hai ritrovato con lei una totale unità?

M. Si

G. Bene. Ma nella materia sei separato? Sbaglio?

M. No. È così. Adesso ho capito cosa intendevi dire.

G. Ecco. In questo senso io intendo come spirito e materia siano separati. Ed è importante capirlo perché ci può aiutare a uscire da situazioni difficili e, a volte incagliate. Voglio estendere il ragionamento: bisogna imparare a distinguere IO spirituale ed Ego materiale anche se idealmente sono uniti.

M. Cosa vuoi dire?

G. Voglio dire che molte volte l’EGO viene demonizzato come se fosse qualcosa di negativo. Ma l’EGO, di per sé, non ha niente di negativo ed è importante nella vita costruirsi un EGO forte. Non puoi costruire un IO spirituale se non ti sei costruito un solido EGO materiale.

M. Si. Però esistono personalità egoiche. E questo non è certo positivo.

G. Sono d’accordo con te e non è facile distinguere i diversi aspetti del nostro EGO perché le differenze sono molto sottili. Quindi ti farò degli esempi. Immagina una donna cui i fratelli vogliono portarle via l’eredità. Quando lei te lo racconta percepisci subito che è incavolata nera contro di loro però fa la superiore e dice: io sono una persona spirituale e passo sopra su queste cose; che facciano quello che pare loro. In realtà capisci che lei sta sbagliando su entrambi i piani: nello spirito è separata dai suoi fratelli quindi è bene lontana dal possedere un IO spirituale. Nella materia non sa difendere i suoi legittimi diritti e si fa sopraffare dai fratelli e ciò vuol dire che ancora non è stata capace di costruirsi un EGO materiale solido e forte. Diverso sarebbe se lei amasse a tal punto i suoi fratelli da rinunciare a ciò che è suo. In questo modo lei sarebbe grande su entrambi i piani. Ma in realtà non è così perché lei è solo arrabbiata e quindi non ha capito niente di ciò che le sta succedendo.

Un altro esempio: se perdiamo una persona cara o perché muore o perché ci siamo ‘dolorosamente’ separati come reagiamo? Generalmente abbiamo due modalità: continuiamo a prorogare la sofferenza dentro di noi perché non accettiamo ciò che ci è successo oppure entriamo nel dolore di questa separazione accettandola. Con la prima modalità siamo separati, oltre che nella materia anche nello spirito. Mentre nella seconda modalità ritroviamo l’unità spirituale con la persona da cui ci siamo separati e nella materia ritroviamo la forza rinforzando l’EGO materiale.

Per concludere imparare a distinguere spirito e materia, IO spirituale ed EGO materiale ci può aiutare molto nella nostra crescita personale e spirituale.

 

 

 

Conferenze



GIUSEPPE MONTALDO

è ricercatore,
scrittore,
naturopata e ingegnere.
Si occupa principalmente di guarigione emotiva e spirituale.

Gli strumenti di cui si avvale sono:

Vive a Cagliari


Cerca nel sito

Gli ultimi articoli



Iscrizione al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post assieme agli inviti agli eventi.


Social




Cookies policy

Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell'utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e ricordare i comportamenti dell'utente in futuro. I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti. Per ulteriori informazioni sui cookie, consultare l'informativa sulla privacy e la cookie policy. Se non si accetta l'utilizzo, non verrà tenuta traccia del comportamento durante la visita, ma verrà utilizzato un unico cookie nel browser per ricordare che si è scelto di non registrare informazioni sulla navigazione.

© Copyright 2018 Giuseppe Montaldo. Tutti i diritti riservati - All rights reserved.

Privacy policy

Cookies policy