2014

Scienza: nel Dna resta memoria di esperienze dei nostri antenati

 

WASHINGTON – I nostri comportamenti, le nostre reazioni al presente, potrebbero essere influenzati da eventi accaduti in passato, che hanno riguardato i nostri antenati e che sono stati trasmessi a noi mediante una forma di ‘memoria genetica’.
A dirlo, alcuni studi su topolini che mostravano che un evento traumatico poteva alterare il Dna dello sperma e quindi i cervelli e i comportamenti delle successive generazioni. La ricerca della Emory University School of Medicine e’ stata pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience. I topi erano stati ammaestrati ad aver paura di un odore simile a quello dei fiori di ciliegio. Analizzando lo sperma degli animali, gli scienziati hanno mostrato che una sezione del dna responsabile della sensibilita’ all’odore di fiori di ciliegio risultava piu’ attiva. Inoltre, sia la successiva generazione, che quella ulteriore, era estremamente sensibile all’odore dei fiori di ciliegio e tendeva a evitarlo nonostante non lo avesse mai percepito. [Fonte]