29 giugno 2018
Guarire le ferite dell`Anima
 

Bisogna sempre distinguere tra materia e spirito perchè gli atteggiamenti cambiano. Dal punto di vista ideale chi ha guarito tutte le sue ferite ha raggiunto l`unità e nel mondo non vedrà e quindi non avrà più nemici ed ingiustizie. Ma dal punto di vista materiale dobbiamo rispettare prima di tutto noi stessi altrimenti non ci faremo rispettare dagli altri. E quindi, quando uno ha bisogno di dire `respingiamo` e `rifiutiamo`, nella materia questo va bene perchè in questo modo sta manifestando il diritto di essere rispettato ma nello spirito e quindi nel profondo di se stesso le ferite premono altrimenti non avrebbe bisogno di dire quelle parole. Per questo dico che non è nell`unità ma nella separazione.
D`altra parte nel mio lavoro moltissime donne, alla fine si rendono conto che sono state trattate male solo nella misura in cui loro lo hanno consentito.
Quanti casi di persone che hanno fatto finta di non vedere, a causa delle ferite dell`anima (abbandono, umiliazione, rifiuto, tradimento, ingiustizia), i tradimenti e le ingiustizie che stavano subendo.
In pratica, tante volte per paura di essere abbandonate o per sentirsi amate, quante volte consentono all`uomo libertà che le fanno soffrire. Giustamente siamo tutti nati da un atto d`amore e se i nostri genitori non ci hanno amati, questo lo rivivremo nella vita finché non decideremo di guarire. Ma la responsabilità è solo nostra.